Sorrisi di solidarietà

L’idea di avviare uno studio dentistico per persone in condizione di fragilità economica è nata a seguito di una visita al Sermig di Torino cui è seguita un’analisi del territorio in termini di bisogno e di risposte presenti. Don Antonio Visco, psicologo psicoterapeuta e fondatore del Centro per la Famiglia sostenne fin da subito la validità del progetto, facendolo diventare il suo ultimo sogno per Casa don Gianni (la struttura di Domodossola ove hanno sede l’Associazione Alternativa a.., Le cooperative La Bitta e Il Sogno, il Centro per la Famiglia e numerosi altri progetti di inclusione sociale). Per chi ha conosciuto don Antonio, è bello sapere che lo studio dentistico è stato realizzato proprio nel suo studio di psicoterapia. Lo Studio Dentistico Sorrisi di Solidarietà, inserito nel Centro per la Famiglia, offre un servizio in continua evoluzione, è luogo di sperimentazione sociale che si modella sui bisogni delle comunità locali, e ha come obiettivo principale la cura delle patologie dentali di bambini, giovani e adulti italiani e stranieri. L’utilizzo del servizio “Sorrisi di solidarietà” è consentito a tutte le persone che siano in grado di dimostrare la condizione di fragilità economica.
Il SERVIZIO Le cure offerte sono:
  • Sedute di educazione orale per la corretta igiene della bocca e la prevenzione della carie
  • Conservativa che consiste nella rimozione della carie e nella successiva ricostruzione del dente, procedura che consente di ridare ai denti una forma e una funzione corretta.
  • Endodonzia, branca che a si occupa del trattamento della polpa dentale cioè di quel tessuto all’interno del dente che contiene terminazioni nervose e vasi sanguigni.
  • Estrazione
  • Gestione cartella clinica
CHI COLLABORA CON NOI
  • 7 dentisti volontari che dedicano al servizio mezza giornata al mese. Sono dentisti della nostra zona, riconosciuti ed affermati;
  • 1 assistente alla poltrona che, come previsto dal progetto, è l’unica operatrice assunta e garantisce continuità tra i vari dentisti, gli approvvigionamenti, gli appuntamenti e le cartelle;
  • 1 odontotecnico che lavora al solo costo del materiale e ci offre la consulenza sulla protesica.
REGOLAMENTO DI ACCESSO “Sorrisi di solidarietà” è uno studio dentistico per bambini, giovani e adulti italiani e stranieri. L’accesso al servizio è consentito a tutte per persone che siano in grado di dimostrare la propria condizione di fragilità economica. SEDE e CONTATTI Il servizio si trova in Casa don Gianni, Via Dell’Artigianato, 13, Domodossola. Per accedere è necessario recarsi presso la segreteria del Centro per la Famiglia, al medesimo indirizzo o telefonare al n. 0324243006. CONDIZIONI DI ACCESSO Al servizio possono accedere adulti e bambini in condizione di fragilità economica documentata. In linea a quanto previsto per l’accesso al Fondo di Solidarietà del Centro per la Famiglia, queste sono le regole:
  • l’utente che richieda una cura dentistica deve compilare l’anagrafica e presentare il proprio modello ISEE;
  • l’accesso al servizio è consentito esclusivamente a persone con indicatore ISEE inferiore o uguale a 10.000 €;
  • il pagamento della prestazione, secondo le tariffe minime indicate, è previsto per persone con indicatore ISEE tra 6.001 e 10.000 €;
  • le persone con ISEE inferiore a 6.000 € definiranno con la segreteria la tariffa personalizzata, in base alla reale possibilità di pagamento. La cifra in difetto, che potrà anche essere totale, sarà integrata dal fondo di solidarietà;
  • per situazioni particolari e motivate, la segreteria si riserva la facoltà di accordare l’accesso al servizio in assenza di documentazione appropriata;
  • le tariffe delle prestazioni rese sono comprese tra i 20 e i 60 €, con gratuità per la prevenzione e per la prima visita;
  • L’ISEE può essere richiesto presso un ufficio abilitato, un patronato o sindacato ed è gratuito.
L’ISEE può essere richiesto presso un ufficio abilitato, un patronato o sindacato ed è gratuito. Per quanto concerne il trattamento dei dati personali e sensibili, il responsabile del trattamento dei dati è il Legale Rappresentante della Cooperativa la Bitta. L’accesso al servizio può avvenire a seguito di richiesta personale o su invio/segnalazione da parte delle organizzazioni che hanno aderito al progetto.
Fondazione Comunitaria del VCO e Coop. La Bitta si sono impegnate a garantire il servizio per 3 anni (2019-2021). Le attività sono sostenute con risorse proprie della Fondazione e attività di raccolta fondi promosse sul territorio.